Peyronie Malattia

Orto biologico Consigli E Trucchi Per i Nuovi Coltivatori

Di apprendimento su di giardinaggio biologico può essere molto intimidatorio, ma proprio come le altre cose, può anche essere facilmente studiato e imparato. Ora che avete trovato questo elenco di suggerimenti, speriamo che si possa venire fuori un po ‘ più informato quando si tratta di giardinaggio biologico, in modo che è possibile perfezionare i metodi e diventare un grande giardiniere.

Utilizzare i propri semi per il giardinaggio nelle stagioni più tardi. Questo consente di garantire che le vostre piante organiche, dall’inizio alla fine. Prendere un precedente stagione di piante e permettere loro di andare a seme prima di rimuoverli. Questo significa che non solo sono le tue piante che crescono senza pesticidi o fertilizzanti chimici, i semi sono stati coltivati senza di loro.

Fare uso di una copertura del terreno, come pacciame o fieno. Essere sicuri quando si acquista la vostra copertura del terreno, che è anche biologico, come tutte le sostanze chimiche contenute nel strame o fieno può essere assorbita dalle piante. Organico terra rivestimenti per proteggere le radici delle vostre piante e aiutare a prevenire l’evaporazione dell’acqua.

Non sbarazzarsi di erbacce tirando su di loro. Questo richiede un sacco di tempo e che potrebbe crescere di nuovo. Se si nota una zona con un sacco di erbacce, prendere una pala e scavare sotto di essa. Girare la terra in modo che le erbacce alimentare il vostro semi come concime sarebbe.

Quando il mantenimento di un orto biologico, assicuratevi sempre il vento per i tuoi tubi. Il trascinamento e la memorizzazione di un tubo che non è ferita può prendere un sacco di tempo lontano da voi. Provare a utilizzare fissi o portatili, naspi per avvolgere il vostro tubi e per risparmiare un po ‘ di tempo.

Il momento migliore per innaffiare il vostro giardino organico è di primo mattino. Per l’irrigazione all’inizio della giornata, si consente l’umidità che si accumula sulle foglie di dissipare. Questo aiuta a scoraggiare la crescita di muffa o funghi sulle foglie che l’aria fredda e acqua si combinano per creare.

Per isolare il suolo e di protezione contro le erbacce, si devono prendere in considerazione diversi tipi di pacciame. Usare cose come trucioli di legno, foglie, fieno e erba tagliata. Proteggere le piante con una pacciamatura aiuta in molti modi, come la guardia del suolo contro l’erosione. Si può anche guardare vivere strami, che sono piante che servono allo stesso scopo come un strame.

Per fertilizzante organico per le piante nel vostro giardino e le aiuole, avviare un compost bin fatto da materiale organico che altrimenti sarebbe sprecato. Passo in cantiere tagliata, foglie, bucce della frutta, gusci d’uovo, fondi di caffè, trasformando il contenuto del bidone spesso. In appena un breve periodo di tempo, si avrà un grande materiale per mescolare con il terreno che forniscono sostanze nutritive e di nutrimento per le vostre piante senza l’aggiunta di sostanze chimiche.

Se hai un problema con gli afidi, considerare l’utilizzo di coccinelle. Coccinelle sono i naturali predatori di afidi, e sono molto efficaci nel mantenere l’afide popolazione sotto controllo. Si possono acquistare in massa da un centro di giardino o online. Questa è una soluzione molto migliore rispetto a spruzzare le piante con pesticidi.

Utilizzare l’acqua piovana per il giardino biologico. L’acqua può essere raccolta in botti di quando la pioggia caduta è ad alti livelli, e poi utilizzato sul vostro giardino durante i periodi di siccità. Questo aiuta a conservare l’acqua e fornire le piante con tutta l’idratazione di cui hanno bisogno. La maggior parte barili di avere un spicket in modo da poter collegare il vostro soaker tubo direttamente al barile.

Non così male come si pensava, è corretto? Come qualsiasi altro soggetto, il mondo verde di giardinaggio organico è ampio e ha una ricchezza di informazioni disponibili su di esso. A volte si ha solo bisogno di un suggerimento da dove iniziare con esso in modo che si può “saltare a destra in.” Ora avete le informazioni necessarie per sentirsi sicuri per iniziare il vostro giardino organico.